giovedì 9 agosto 2018

REVIEW PARTY: Mai e poi mai (The Fall Away Series #4.5) di Penelope Douglas


Buongiorno!
Dopo qualche involontario giorno di pausa, rieccomi qui con tantissima voglia di parlarvi della mie ultime letture e di recuperare ciò che mi sono persa durante l'anno. Partiamo subito con un'anteprima e con un nome che fa sempre molto discutere: Penelope Douglas. Il Review Party di oggi, però, è dedicato all'uscita di Mai e poi mai, novella 4.5 della serie The Fall Away, forse il suo lavoro più amato. Possiamo considerarla la novella conclusiva della serie, ma anche il passaggio a quella che sarà la serie spin-off dedicata alla nuova generazione. Con questa storia, infatti, facciamo un bel passo avanti nel tempo e ritroviamo gli amati Jared, Madoc e Jax ancora innamoratissimi delle loro dolci metà, ma anche alle prese con figli adolescenti e, da bravi Trent/Caruthers, anche parecchio problematici. A guidare l'allegra combriccola c'è la "zia", praticamente coetanea, Quinn (ricordate la figlia di Katherine e Jason?) in attesa del suo grande amore. L'ebook esce oggi per la Newton Compton.

The Fall Away Series
1.   MAI PER AMORE (Jared&Tate)
1.5 DA QUANDO CI SEI TU (POV Jared)
2.   LA MIA MERAVIGLIOSA RIVINCITA (Madoc&Fallon)
3.   NON RIESCO A DIMENTICARTI (Jax&K.C.)
4.   ODIAMI COME IO TI AMO (Jared&Tate)
4.5 MAI E POI MAI

Quinn Caruthers ha parecchi problemi. Per la verità, tutti riconducibili a suo padre Jason e ai suoi tre fratelli, Jared, Madoc e Jaxon. Da sempre oppressa dal controllo degli uomini della sua famiglia, per Quinn è stato sempre impossibile spiegare finalmente le sue ali, senza che si intromettessero. Specialmente per quanto riguarda i ragazzi. Ma lei ha occhi solo per un amico di famiglia, di parecchi anni più grande, pur sapendo che la cosa potrebbe scatenare una catastrofe. Lucas Morrow è un uomo affascinante, raffinato e sicuro di sé in fatto di donne. Conoscendo i suoi fratelli, farebbe molto meglio a dimenticarlo. Anche perché sono anni che Lucas non fa ritorno in città. Quando Quinn riceve un pacco misterioso che contiene una verità in grado di sconvolgere la sua vita, sarà messa davanti a una scelta: continuare ad agire secondo il volere degli altri, o combattere per ciò che desidera veramente.

A differenza della prima novella con il POV di Jared che, in realtà, era un vero e proprio romanzo, Mai e poi mai, per quanto abbastanza corposo, è a tutti gli effetti un breve racconto. Una novella di cui, tra l'altro, non posso svelarvi molto, ma è necessario farvi qualche premessa. Come prima cosa, vi devo confessare che ho iniziato la The Fall Away Series proprio con questa storia e che sto recuperando i precedenti solo in questi giorni. Lo so, è terribile, ma pur avendo il primo volume unico lì ad aspettarmi da tantissimo tempo, ancora non lo avevo preso in mano, ma ho colto l'occasione di questa uscita (e dell'invito di Rachel al Review Party) per darmi una mossa! E devo dire che ha funzionato, perché ora non riesco a smettere. Tutto questo, però, per dirvi che, visto il salto in avanti nel tempo e la struttura di questa novella, non è stata poi un'idea così malvagia. Piccoli problemi con l'albero genealogico di questa grande famiglia a parte, sono riuscita ad apprezzare molto quello che la Douglas ha voluto raccontarci perché per me è stato tutto una sorpresa. Non sapevo niente, se non quali fossero le coppie, e mi sono davvero goduta ogni pagina e ogni colpo di scena, almeno per me.

mercoledì 1 agosto 2018

REVIEW PARTY: Il fratello della mia migliore amica di Kendall Ryan


Buongiorno e buon inizio agosto! Questo dovrebbe essere il mese dei grandi recuperi, ma è chiaro che la Newton Compton, invece, ha intenzione di riempirci di nuove, interessantissime, uscite! La prima è quella di cui vi parlo oggi, Il fratello della mia migliore amica. Dopo la serie Filthy Beautiful Lies, Kendall Ryan torna, oggi negli store online e domani in libreria, con un nuovo romanzo, il primo capitolo di una serie di autoconclusivi completamente scollegati tra loro. Dove ci sono fratelli e migliori amici, ci sono io, quindi non potevo certo lasciarmi sfuggire l'occasione di partecipare a questo Review Party.

L’ultima volta che ho visto il fratello minore della mia migliore amica, era il ritratto dello sfigato perfetto, con tanto di bretelle. Ma quando Cannon si è presentato all’improvviso come il mio nuovo coinquilino, l’impatto con la realtà è stato incredibile. Ha 24 anni, un fisico mozzafiato ed è terribilmente sexy. Mi viene voglia di saltargli addosso come quando giocavamo da piccoli. Con quel sorrisetto ammiccante con cui mi fissa, poi, è una tentazione irresistibile… Peccato che sia appena uscito da una storia, e non abbia alcuna intenzione di impegnarsi. Resistere è dura, ma riesco a trattenermi fino alla terza notte della nostra convivenza, quando finiamo ubriachi nel nostro appartamento e Cannon mi confida il suo segreto. Ogni volta che passa la notte con una donna, lei si innamora di lui. Che scemenza. Voglio dimostrargli che si sbaglia: non mi innamorerò di Cannon e intendo vincere la scommessa… Perché perdere significherebbe avere commesso il più grande errore della mia vita.



Non credo ci sia molto da spiegare, il titolo vi dice già tutto quello che vi serve sapere! Si conoscono da quando erano piccoli, lei, lui e la sorella di lui sono sempre stati un trio inseparabile, ma la vita li ha inevitabilmente allontanati. Paige e Allie sono ancora migliori amiche, ma è Cannon che non si vedeva più in giro da qualche anno, preso dagli studi per diventare medico. L'occasione dell'incontro viene fornita dal bisogno del ragazzo di trovare un nuovo appartamento in cui vivere e Paige non può certo negare un favore all'amica di una vita. Come sarà però questa convivenza forzata? L'ultima volta che l'ha visto, Cannon era ancora un ragazzino un po' sfigato, un nerd e, da quello che sa, è ancora un ragazzo molto studioso e determinato. Chissà come sarà, dopo anni di vita solitaria, condividere la sua piccola casa con un'altra persona... ma è di ben altro che Paige dovrà preoccuparsi!

lunedì 30 luglio 2018

REVIEW PARTY: Knight (Il duetto rubato #2) di B.B. Reid


Buongiorno!
Bandit, il romanzo di esordio in Italia di B.B. Reid, ci aveva lasciati con il fiato sospeso come pochi altri libri hanno saputo fare. Sapere e avere tutte le risposte era l'unica cosa che noi lettrici desideravamo e finalmente siamo stati accontentate dalla Always Publishing che non ci ha fatto attendere molto. Da pochi giorni trovate infatti, negli store online e in libreria, Knight, il volume conclusivo della duologia Il duetto rubato, dedicata alla storia di Angel e Mian. Ho avuto il piacere di leggere questo libro in anteprima e di partecipare al Review Party e oggi ve ne parlo nella mia recensione. Vi ricordo che non troverete alcun tipo di spoiler per quanto riguarda il secondo volume, ma, visto che si tratta del naturale proseguimento della storia, è possibile che venga svelato qualcosa del primo libro. Il mio consiglio è quindi quello di non proseguire la lettura, se ancora non avete recuperato Bandit.

Il duetto rubato
1. BANDIT [recensione]
2. KNIGHT

Un segreto svelato.
Una vendetta consumata.
Una guerra alle porte.

Mian Ross ha fatto di tutto per proteggere suo figlio, scontrandosi con segreti a lungo celati, arrivando a scoprire la profondità delle tenebre dell’uomo che, prima di occupare i suoi incubi, aveva per lungo tempo occupato il suo cuore.
Ma ora Mian non teme più Angel Knight.

Insieme non hanno trovato una favola, hanno trovato una guerra.

Per Angel il potere e la sete di vendetta si sono rivelati alleati inutili. Quale sarà la prossima mossa del Sesto Cavaliere?
È disposto ad annientare ogni suo nemico, ad abbandonare il suo trono, a mettere a rischio la sua stessa vita pur di proteggere la sua ossessione.
Ma alcuni tradimenti non posso trovare perdono.

Bandit vi ha lasciato col fiato sospeso con le sue domande, Knight ve lo ruberà con le sue rivelazioni.


Bandit ci aveva descritto una guerra senza esclusioni di colpi, una guerra per l'onore di due famiglie, complici e rivali, una guerra per vendicarsi di persone care e una guerra per difendere ciò che hanno di più prezioso. Una guerra tra Angel e Mian, una guerra che parla di odio, tanto, ma anche di amore, di ossessione, di dipendenza. Una guerra di forza, ma che punta sulle debolezze. Una guerra che ben presto cambia il suo focus, perché si diventa alleati quando il nemico è comune. Nonostante tutto, però, nonostante l'attrazione, nonostante la dolcezza ben nascosta, nonostante la protezione che può offrirle, Mian non dimentica mai per chi sta veramente lottando. La ragazza sa bene cosa significhi essere vittima di questo mondo di intrighi, vendette, crudeltà e non è quello che vuole per suo figlio. Proteggerlo davvero significa allontanarlo il più possibile, significa essere liberi, ma per trovare la libertà può solo fare una cosa: eliminare chi la tiene prigioniera.

giovedì 26 luglio 2018

RECENSIONE (ANTEPRIMA): Un adorabile cattivo ragazzo (The Coffee Series #1) di Whitney G.


Buongiorno!
Siamo arrivati ad un nuovo giovedì di grandi uscite e, tra queste, troviamo anche il ritorno dell'apprezzatissima Whitney G. Dopo la serie Splendido dubbio (recensita QUI) e la Turbulence Series, la Newton Compton ci propone la The Coffee Series. Un adorabile cattivo ragazzo, titolo italiano di Naughty Boss, è il primo volume autoconclusivo di una serie di brevi storie che hanno come filo conduttore la presenza di un maschio alfa come protagonista maschile (dico maschio alfa, ma intendo proprio st****o, giusto per intenderci). Con questo primo volume siamo all'interno di una casa editrice e conosciamo la storia tra l'amministratore delegato e la sua assistente, tra momenti esilaranti e quella vena erotica tipica dell'autrice.

The Coffee Series
1. UN ADORABILE CATTIVO RAGAZZO
2. Dirty Doctor
3. Cocky Client
4. Filthy Lawyer

Ti ho già detto che odio il mio capo oggi? Che mi frega che sia sexy e bollente, quando si dimostra ogni giorno pomposo e arrogante? Ci credi che mi ha chiesto di andare a ritirare la sua roba in lavanderia nell’esatto istante in cui sono entrata in ufficio? Come se non bastasse mi ha chiesto di andare a portare la sua Jaguar in un autolavaggio a quindici chilometri da qui, ma pensi che sia finita lì? Eh, no! Prima ho dovuto fare una fila infinita per comprare un orologio a serie limitata, senza il quale non può vivere. Ma durerà ancora poco, la sua prepotenza ha i giorni contati. Mi sto pregustando il momento della resa dei conti, e mancano solo due mesi. Non vedo davvero l’ora di vedere l’espressione che farà quando gli dirò che mi licenzio e che se ne può andare al diavolo!

Immaginate di lavorare per un capo dispotico, dalle mille pretese, esigente... sono sicura che anche voi, come Mya, non fareste altro che lamentarvene con la vostra migliore amica. E-mail, messaggi, chiacchierate per sfogarvi e dire quanto lo odiate, quanto vorreste vendicarvi, quanto vi piacerebbe trovare un nuovo lavoro per poter mollare tutto e mandare al diavolo il capo. Ma si dà il caso che Michael, il suddetto capo, sia anche un uomo estremamente sexy, famoso per le sue numerose avventure e decisamente invitante tra le lenzuola. 

martedì 24 luglio 2018

REVIEW TOUR: Non è troppo tardi (Se ti amassi ancora #2) di Sam P. Miller


Sam P. Miller si è già conquistata la sua bella fetta di lettrici con la serie Ancora, la serie madre dalla quale è nata lo spin-off Se ti amassi ancora, che ci racconta le tormentate vicende di Olivia e Alex. A maggio vi parlavo appunto di Quel che resta di noi, il primo capitolo dedicato alla coppia, e ora sono qui, finalmente con un bel sorriso sulle labbra, a parlarvi del secondo e ultimo volume della duologia, Non è troppo tardi. Personalmente mi sono innamorata dell'atmosfera tra young e new adult del capitolo precedente, ma ora la storia si presenta in una veste decisamente più matura, e non per questo meno coinvolgente, anzi. Nonostante il salto temporale di 10 anni tra un libro e l'altro, il mio consiglio è quello di leggere entrambi i romanzi per comprendere fino in fondo il sentimento che lega i due protagonisti e di non proseguire la lettura di questa recensione, se non volete incappare in inevitabili spoiler sul volume precedente. Se invece siete pronti per scoprire cosa ne è stato di quei due, vi segnalo la presenza di alcuni capitoli extra che raccontano i fatti di quella fatidica sera anche dal punto di vista di Alex (li trovate su Amazon QUI), perché ogni storia che si rispetti ha almeno due versione dei fatti. 

Se ti amassi ancora
1. QUEL CHE RESTA DI NOI [recensione]
2. NON È TROPPO TARDI

Il tempo è un gran guaritore, può curare ogni ferita. Ecco perché, dopo un po’, i ricordi sembrano sbiadire e fare meno male.
Cosa ne è stato di Alex e Olivia? Del batticuore, del loro amore così tormentato?
La vita è andata avanti, sono cresciuti e hanno stravolto le loro abitudini ma non i sentimenti, quelli veri sono rimasti.
Olivia ha ventisei anni, una laurea in psicologia, una carriera avviata e un fidanzato che la ama più di ogni altra cosa al mondo.
Alex, invece, è diventato socio di un'importante studio di architettura. Nella sua vita non c’è più spazio per l’amore, l’unica evasione che si concede è un’arida relazione di sesso, nella quale i sentimenti non sono oggetto di trattativa.
Due vite molto diverse che procedono spedite a undici Stati di distanza l’una dall’altra, ma poi entra in gioco lui… il destino, che come un abile mazziere rimescolerà le carte in modi così imprevedibili che nessuno dei due potrà sottrarsi a quella partita, perché, in fondo, non è mai troppo tardi per rimettersi in gioco.

«Se un giorno ti accorgessi che per tutta la vita non hai fatto altro che negare l’evidenza, che cosa faresti, Lex? Che faresti se fosse davvero troppo tardi?
Il destino ci dà milioni di possibilità per essere felici, ma se chiudi sempre gli occhi, amico mio, forse non lo sarai mai.»

Come prima cosa, facciamo un piccolo passo indietro. I giovani Olivia e Alex si sono ritrovati schiacciati da qualcosa di più grande di loro, da una passione ed una attrazione ingestibili e da un sentimento che non hanno saputo governare. Bravissimi a stuzzicarsi, decisamente meno ad amarsi senza farsi del male, si sono ritrovati entrambi con il cuore spezzato. Alex è partito per il college senza più guardarsi indietro, Olivia è andata avanti con la sua vita. E ora, dieci anni dopo, sono due persone completamente diverse. O forse non poi così tanto. Olivia ha 26 anni, il lavoro da psicologa inizia a darle grandi soddisfazioni e, dopo anni in cui ha tenuto il proprio cuore al sicuro, ha finalmente accanto un uomo che la ama follemente e con cui è pronta a rimettersi in gioco. Alex è invece un architetto affermato e socio dello studio in cui lavora, ma non altrettanto realizzato nella vita privata. Se infatti lei ha messo una pietra sopra il proprio passato ed è andata avanti, lui ha deciso di limitarsi a storie di sesso e di non mettere più in campo l'amore e i sentimenti.