mercoledì 12 aprile 2017

RECENSIONE: Love #4.5 Più forte dell'amore di L.A. Casey


Buonasera! I fan della serie l'hanno aspettata e voluta, si è fatta attendere, ma alla fine eccola qui! Anche la novella 4.5 della serie Love di L.A. Casey è stata pubblicata dalla Newton Compton e io sono qui a parlarvene. Gli Slater continuano a far strage di cuore tra le lettrici, ma hanno ormai tutti messo la testa a posto e conquistato le proprie anime gemelle. Dopo le difficoltà dell'ultimo libro, non credo ci siano più dubbi sull'amore di Ryder e Branna, ma Love. Più forte dell'amore ci conferma che i due si amano moltissimo e sono pronti ad allargare ulteriormente la famiglia.

Trama
Branna Murphy è una sopravvissuta, una moglie, un'amica, una sorella e presto sarà madre. Non ha tempo da perdere, specialmente per discutere di questioni sciocche come ad esempio quanti bambini avere.
Ryder Skater è un osso duro, un marito, un amico, un fratello e presto sarà padre. A differenza di sua moglie, ha tutto il tempo che vuole per fantasticare su quanti bambini avere... Ma quel tempo rischia di finire.
Una luna di miele a sorpresa nel profondo di una bellissima foresta, una fuga romantica lontano dal mondo, dovrebbe essere divertente, romantica e pacifica, ma la tempesta del secolo mette Branna e Ryder di fronte a un nuovo nemico che ha tutte le intenzioni di distruggerli: madre natura.
Branna è follemente innamorata di Ryder, e lotterà fino alla fine per tenere al sicuro la loro famiglia.

Serie Love
1. LOVE. UN NUOVO DESTINO - Dominic
1.5. LOVE. ANIME GEMELLE - Bronagh
2. LOVE. UN INCREDIBILE INCONTRO - Alec 
2.5 LOVE. AMORI PERDUTI - Keela 
3. LOVE. UN PENSIERO INFINITO - Kane [recensione]
3.5 LOVE. COME CUORI LONTANI - Aideen [recensione]
4. LOVE. FIDATI DI ME - Ryder [recensione]
4.5 LOVE. PIÙ FORTE DELL'AMORE - Branna
5. Damien
5.5 Alannah
6. Brothers

Ormai credo che chi è arrivata a questa quarta novella sia profondamente innamorata degli Slater e della loro super famiglia. Queste novelle non contengono mai nulla di essenziale ai fini della storia generale, ma sono un qualcosa in più, uno sguardo sulla vita dei fratelli e delle loro compagne che apprezzo sempre molto. E inoltre sono un ottimo modo per ingannare l'attesa tra un volume e l'altro. In questi brevi racconti, non solo abbiamo un'ulteriore conferma del profondo amore che lega i protagonisti, ma viene preparato il terreno per la nuova coppia e rivediamo insieme tutti i personaggi, perché il successo di questa serie, a mio avviso, sta proprio nel fatto che tutti loro restano sempre importanti e non vengono relegati a semplici comparse. E questa novella su Branna e Ryder non ha deluso le mie aspettative, anzi, se la gioca con la prima (quella su Bronagh e Dominic) per essere la mia preferita. 
"Mi hai terrorizzato dal primo istante in cui ti ho incontrata". "Perché?" "Perché sapevo che eri diversa e che avevi la capacità di entrare nella mia vita e rimanerci per sempre."
Nello scorso libro avevamo lasciato la coppia più adulta finalmente felice, sposata e in attesa di un piccolo (o una piccola) Slater. Ryder sente di avere ancora qualcosa da farsi perdonare e ritorna a tutti gli effetti l'uomo che avevamo conosciuto all'inizio e di cui ci eravamo innamorate. Non ne sbaglia più neanche una, ha sempre le parole giuste e si comporta da marito, fratello, zio e futuro padre perfetto. Branna, invece, dopo l'aggressione e il brutto episodio con il cattivo di turno, vorrebbe solo dimenticare e andare avanti. Ma conosciamo bene la sua famiglia ed è impensabile credere che non la controllino a vista, soprattutto ora che si preoccupano per due.
"Ti amo per quello che sei". "Ed è questo il motivo per cui sei mia moglie".
Tra preoccupazioni, paure e i problemi della neo-mamma Bronagh, i due riescono però anche a fare i piccioncini e a godersi la meritata luna di miele. Che diventa l'occasione per Ryder di dimostrare tutto il suo amore e di non dare più nulla per scontato. Uomini, prendete le sue parole e rassicurazioni come esempio e imparate a placare le crisi delle vostre donne.
"Ne desidero cinque semplicemente perché io e i miei fratelli siamo cinque e vorrei che i miei figli avessero quello che abbiamo noi. Vorrei che godessero di sicurezza, protezione, amore e lealtà. [...] A parte te e il nostro bambino, Branna, i miei fratelli sono il mio più grande amore. Significano tutto per me. Morirei per loro senza esitare".
Al di là delle singole storie, comunque, io amo gli Slater nel complesso. Penso che come fratelli librosi siano i migliori e i più belli da "vedere" insieme. Anche in queste poche pagine traspare il loro profondo legame e l'amore incondizionato che li unisce. Hanno tutti avuto un passato difficile, ma sono sopravvissuti perché avevano l'un l'altro. E il loro rapporto è ciò che vorrebbero vedere anche nei propri figli, e, se continuano così, non stento a credere che riusciranno nell'intento di sfornare 25 piccoli Slater. Oh mamma, conquisteranno il mondo! Davvero, io sto iniziando già a perdere il conto dei bambini nati e in arrivo. Nel corso dei vari libri abbiamo scoperto i tanti difetti dei ragazzi, ma anche, e soprattutto, i loro numerosi pregi. Tra i quali c'è sicuramente quello di andare subito a segno. Alannah e Damien, invece, non sembrano esattamente pronti a generare una mezza squadra di calcio, ma quanto dovremo aspettare e penare prima di vederli finalmente insieme? L'unica certezza è che ci siamo, ora tocca davvero a lui, il gemello "buono", quello che aspettiamo dall'inizio. 

Al prossimo libro!
Veronica

1 commento:

  1. Mi hai incuriosita moltissimo Veronica... voglio assolutamente leggere questa serie!
    Un abbraccio!

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...