giovedì 23 marzo 2017

RECENSIONE: Bad Boy #3 - Mai più lontani di Blair Holden


Buongiorno! Il 28 Febbraio è uscito il terzo capitolo della serie Bad Boy (Bad Boy 3. Mai più lontani) che ha portato da Wattpad al successo la giovane Blair Holden. La Sperling & Kupfer ha accompagnato in Italia la crescita dei nostri amati Colessa, trasformando le atmosfere young adult iniziali in new adult. Ma sarà finita qui? Leggete la recensione, perché vi parlo anche di questo!


Trama
Tessa O'Connell si è ormai arresa all'evidenza: la sua vita è e sarà sempre un'avventura finché uscirà con il bad boy dagli occhi azzurri, Cole Stone. Il primo anno di college insieme in effetti non si sta rivelando una passeggiata, anzi... Nonostante tutto sembra però che Tessa e Cole siano riusciti a trovare una strategia per sopravvivere. E ora che le lezioni stanno per finire e il loro rientro a casa si avvicina, sono pronti a lasciarsi alle spalle le difficoltà e godersi un po' di tempo da soli, lontani da sguardi indiscreti, feste, confraternite ed esami. Ma il destino è di tutt'altro avviso.

Per Cole e Tessa, il giro sulle montagne russe è appena iniziato. Il bad boy e la sua ragazza riusciranno a superare gli ultimi ostacoli e conquistare il loro angolo di paradiso?


Serie Bad Boy
1. BAD BOY. MAI PIÙ CON TE [recensione]
2. BAD BOY. MAI PIÙ SENZA DI TE [recensione]
3. BAD BOY. MAI PIÙ LONTANI

Quanto mi era mancato il bad boy più tenero e dolce che ci sia? Ve lo dico io, tantissimo. Così come mi erano mancate le battute e l'ironia di Tessa. Il libro riprende esattamente da dove ci eravamo fermati con il precedente. Essere la ragazza di Cole Stone al college non è così semplice, non solo è indiscutibilmente bello, ma è anche costantemente sotto i riflettori come promessa del football e le ragazze non smettono di ronzargli intorno. Anche se lui ha occhi solo per la sua Tessie, non può non considerare quanto questa situazione sia difficile per lei e, lo sappiamo bene, è sempre pronto a fare qualsiasi cosa per proteggerla. Anche fingere di non stare più insieme. Tessa, e tutti noi con lei, sa che è una cavolata, ma lo lascia fare e, anzi, si diverte pure un po' a provocarlo. Quei due però sono innamoratissimi e ancora nella fase "luna di miele" per poter fingere di essere solo amici e sono perennemente attratti come calamite.
 Nella vita, però, certe cose capitano davvero per un motivo, che magari in quel momento risulta incomprensibile. Cose come un bambino malefico dai capelli scuri e gli occhi blu che, all'asilo, con un'occhiata decide che sei solo sua. Solo sua per prenderti in giro, per farti arrabbiare, per farti ridere, per amarti, per proteggerti.
Per fortuna arrivano presto le vacanze e Tessa e Cole possono staccare dal college, tornare da famiglie e amici e, soprattutto, ad essere la bella coppia che sono. Neanche qui, però, possono vivere il loro amore in tranquillità tra scheletri nell'armadio e genitori preoccupati e troppo invadenti. Ormai siamo arrivati al terzo libro e l'abbiamo capito: i momenti felici e spensierati per i Colessa durano sempre troppo poco e i problemi sono costantemente in agguato. L'amore di entrambi non è affatto in discussione, non ci sono tradimenti o passi falsi, ma non per questo possiamo dire addio alle insicurezze e alle preoccupazioni. Tessa è sempre stata quella da rassicurare, quella da conquistare, quella da proteggere e amare, ma in tutto questo tempo a Cole chi ci ha pensato? Altro che bad boy, lui è stato sempre quello che mette la felicità della ragazza che ama davanti alla sua, quello che non ci pensa neanche un secondo prima di mollare tutto per lei, quello che la ama sopra ogni cosa, anche sopra se stesso. 
"Hai fatto irruzione nella mia vita e mi hai fatto capire quanto mi mancasse una persona, la mia persona, che mi stesse sempre accanto ogni volta che cadevo, che mi offrisse una spalla quando ne avevo bisogno, che mi tenesse stretta la notte e si svegliasse accanto a me al mattino. Non mi ero mai accorta di aver bisogno della sicurezza di essere follemente innamorata di qualcuno, di te, fino a quando mi hai insegnato che, se solo ti avessi lasciato avvicinare, avrei potuto avere tutte quelle cose."
Devo ammettere che tutta la prima parte non mi ha entusiasmata. Il primo volume resta senza dubbio il mio preferito, ma il secondo aveva dalla sua tutta la tristezza delle prime pagine e i tentavi di Cole di riconquistare la sua Tessa. Questo però mi è sembrato un tentativo di allungare il brodo, quando servirebbe mettere la parola fine, ma si va avanti lo stesso. Non fraintendetemi, è comunque una lettura piacevole, io sono sempre innamorata persa e il divertimento non è mancato, ma mi aspettavo di più (sicuramente perché è una serie che mi è piaciuta molto e quindi ho aspettative molto alte). Ma c'è un momento in cui Tessa si sveglia e la storia con lei. La ragazza smette di piangersi addosso, prende in mano la sua relazione e diventa quello che Cole è sempre stato per lei. Da questo momento l'autrice è riuscita di nuovo a catturare completamente la mia attenzione e a farmi innamorare ancora una volta dei Colessa. Non so se è una preferenza solo mia o se effettivamente funziona di più, ma le parti della serie in cui uno dei due "insegue" l'altro o cerca di dimostrare il suo amore, sono quelle più belle.
"Ogni giorno mi innamoro di te un po' di più. Ogni singolo giorno con te è migliore del precedente. Sei forte e hai un cuore più grande e più comprensivo di chiunque io abbia mai incontrato, e mi ami come nessuno mi ha mai amato prima. Sei il mio eroe, l'amore della mia vita, un cavernicolo fino al midollo. E se c'è una cosa di cui sono sicura in vita mia, è che il mio posto è con te." 
Ma veniamo al dunque, a ciò che ci siamo chiesti un po' tutti dopo lo scherzetto del secondo libro: siamo arrivati alla fine? La risposta è ni. Allora, questo volume ha una conclusione che potrebbe benissimo essere quella dell'intera serie, se non fosse che la Holden sta scrivendo un altro seguito! Su Wattpad trovate già i primi capitoli di The Bad Boy's Forever (pubblicati con il nick JessGirl93), terzo volume per la serie originale e che per noi potrebbe essere sdoppiato nel quarto e quinto, viste le divisioni dei precedenti volumi. L'autrice ha però deciso, in questo seguito, di saltare i rimanenti anni di college e di passare alla vita da adulti. È chiaro che non è ancora pronta a lasciare andare i suoi amati Colessa, così come, nonostante tutto, non lo sono nemmeno io. Abbiamo visto la loro storia nascere ai tempi del liceo, li abbiamo accompagnati al college e ora, per concludere il cerchio, mi sembra giusto vederli realizzarsi anche nella vita e nel lavoro. Finché l'autrice ha qualcosa di nuovo da dire e la capacità di riconquistarmi ogni volta, io sono pronta a seguirli fino alla pensione!

Al prossimo libro!
Veronica



2 commenti:

  1. Non mi sono ancora decisa del tutto ad iniziare questa serie!Spero di farlo al più presto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te la consiglio! Romantica, divertente, leggera, ma con anche qualche tema più importante :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...