martedì 13 settembre 2016

RECENSIONE: Il cuore vince sempre di Kelly Rimmer


Buongiorno! Oggi vi parlo di un romanzo di Kelly Rimmer edito da Mondadori. Il cuore vince sempre è una storia commovente, struggente, ma che ci regala un bellissimo esempio di amore, che è più forte di qualsiasi altra cosa.

Trama
Sidney. Callum e Lilah non potrebbero essere più diversi. Callum è un uomo di quasi quarant'anni, si occupa di marketing, è praticamente sposato con il suo lavoro e si preclude qualsiasi esperienza nuova. Lilah fa l'avvocato ed è un'ambientalista un po' hippie, vegetariana e piena di passione per la vita, che ha viaggiato tanto e ama l'avventura. Per due persone come loro, che non hanno mai creduto ai colpi di fulmine, incontrarsi è stato piuttosto sorprendente e, nonostante le differenze, sentono di capirsi a meraviglia: Callum inizia a provare un nuovo gusto per le cose e accetta i suggerimenti di Lilah, che lo incoraggia a riprendere la passione, abbandonata, per la fotografia e a ricontattare i suoi fratelli che non vede da tempo. Anche se entrambi dichiarano di non volere una storia, si ritrovano presto coinvolti.
A un certo punto, però, dopo una bella vacanza nella casa di campagna dove entrambi staccano dal lavoro, lei non si fa più sentire e lo lascia senza alcuna spiegazione Lilah, infatti, nasconde un segreto ma, soprattutto, vorrebbe assicurarsi di non far soffrire Callum.

Questa è la storia di due adulti che non hanno mai sentito il bisogno di legarsi sentimentalmente ad una persona, almeno fino a quando si incontrano/scontrano per la prima volta, complici un traghetto e dei piedi scalzi. Lilah è un'avvocato ambientale, sempre a contatto con la natura e parecchio stravagante; Callum è il classico uomo tutto casa e lavoro. Entrambi provano da subito una forte attrazione e si trovano, nonostante le abissali differenze, in perfetta sintonia l'uno con l'altra. Lilah però è molto restia, non vuole un fidanzato e non crede sia logico portare avanti questa specie di relazione. Callum invece, pur provando già qualcosa di forte per la donna, è disposto a prendere qualsiasi cosa lei sia disposta a concedergli e di vivere alla giornata questa storia.
"Non so dove ci porterà questa cosa, Lilah. Ma, finché dura, non possiamo fare la strada insieme?"
Il modo in cui è scritto questo libro mi è piaciuto davvero tanto. Le vicende sono presentate quasi interamente da Callum, ma il suo racconto è intervallato dalle pagine di diario di Lilah. Questo escamotage serve a farci entrare piano piano nei pensieri della donna e a farci capire la motivazione dietro alla sue azioni che, agli dell'uomo, sembrano non avere alcun senso.

Il blocco di Lilah non è dettato da una delusione amorosa o da un modo di vedere la vita un tantino cinico. Nasconde un segreto che non viene svelato subito, anzi, ma che il lettore scopre un po' per volta, immaginando di cosa possa trattarsi grazie a ciò che le parole lasciano intendere. Se anche non ci viene rivelato di colpo e abbiamo modo di abituarci, nel corso della lettura, alla notizia, questa non perde assolutamente di intensità ed è in grado, anzi, di regalarci parecchi momenti strappalacrime.
Il tempo sfrecciava come un treno. Non potevo fermarlo, anche se lo avrei desiderato perché ogni minuto che passava mi allontanava dall'ultimo che avevo vissuto con lei.
L'aspetto che prima mi ha divertita e poi emozionata è stato il tentativo, quasi disperato, di Callum di vivere la sua storia d'amore. E' un uomo che non crede nel lieto fine, ma è subito pronto a godersi questo amore inaspettato. Non cede davanti alle resistenze di Lilah e non si stanca mai di dimostrare la sua attrazione prima e il suo amore poi. Viene respinto un numero imprecisato di volte, ma non si dà mai per vinto... dove lo si trova un uomo così?
Se Lilah è fortunata per aver incontrato Callum, lo è anche lui che, grazie a questa donna un po' pazza, prova sensazioni, emozioni e avventure mai vissute prima. 

Capiterà di odiare un po' la protagonista femminile nel corso della storia, non lo nego, ma si arriverà anche a capire ogni suo gesto, fino alla fine. Anzi, si apprezzerà ancora di più l'uomo e la sua incredibile prova di coraggio e dimostrazione d'amore. 
Aspettatevi una storia d'amore vera, perché amore è l'unica parola in grado di definire quello che li lega. Una storia ricca di emozioni, belle e brutte: dolore, paura, rassegnazione, speranza, felicità, impotenza. Non voglio dire troppo sul finale, ma solo che l'ho trovato giusto, credibile e realistico.

Al prossimo libro!
Veronica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...